AVVISI E COMUNICAZIONI

MARZO 2016

Ti segnaliamo che hai tempo fino al 10 Marzo 2016 per attivare l'opzione di dematerializzazione della comunicazione periodica e riceverla esclusivamente in modalità elettronica attraverso l'area riservata. Per aderire entra nell'area riservata, clicca sul pulsante "Consensi" situato sul menù orizzontale nella mappa del "Dettaglio Adesione" e rinuncia alla trasmissione cartacea della comunicazione per posta ordinaria.

 

FEBBRAIO 2015

Ti segnaliamo che hai tempo fino al 5 Marzo 2015 per attivare l'opzione di dematerializzazione della comunicazione periodica e riceverla esclusivamente in modalità elettronica attraverso l'area riservata. Per aderire entra nell'area riservata, clicca sul pulsante "Consensi" situato sul menù orizzontale nella mappa del "Dettaglio Adesione" e rinuncia alla trasmissione cartacea della comunicazione per posta ordinaria.

 

DICEMBRE 2014

Aggiornamento dei Comparti Data Target

  • Il 30 dicembre 2014 è giunto a scadenza il comparto Data Target 2015. Gli iscritti al Comparto sono stati trasferiti al Comparto Obbligazionario Breve Periodo con il valore di quota calcolato il 30 dicembre 2014.
  • Dal 1 gennaio 2015 parte la raccolta delle adesioni al Comparto Data Target 2040+ destinato a tutti i lavoratori che andranno in pensione dopo il 2040.
  • Il Comparto Data Target 2035+ con la stessa decorrenza modifica la propria denominazione in Data Target 2035 ridefinendo l'orizzonte temporale al 2035. Gli aderenti al Comparto con orizzonte temporale oltre il 2040 potranno trasferire la propria posizione al Comparto Data Target 2040+ senza spese di switch e in deroga al principio di permanenza minima di un anno.

Novità Polizze Accessorie

Dal 1 gennaio si arricchisce l'offerta di polizze accessorie del Fondo. Le novità riguardano:
  • l'introduzione di una nuova polizza per la copertura del rischio di non autosufficienza, riportata nell' Allegato 6 del Regolamento (Contratto di assicurazione monoannuale di gruppo di rendita vitalizia anticipata rivalutabile per il caso di non autosufficienza - polizza 10329/P). La polizza è sottoscrivibile dagli aderenti al Fondo di età compresa tra i 18 e i 70 anni.
  • la modifica degli allegati 4 e 5 del Regolamento relativi alle polizze per i rischi di premorienza e premorienza e invalidità, con riferimento alla possibilità di accrescere i massimali di copertura versando premi pari a multipli di 100 €.

Le polizze di durata monoannuale, con rinnovo automatico di anno in anno, sono sottoscrivibili dagli aderenti al Fondo anche in abbinamento, nel limiti indicati nel Regolamento.

Novità fiscali introdotte dalla Legge di stabilità 2015

    La legge 23 dicembre 2014, n. 190 recante "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato" (legge di stabilità 2015) introduce le seguenti novità sulla fiscalità delle forme di previdenza integrativa:
  • l'aliquota sul risultato di gestione dei fondi pensione maturato in ciascun periodo di imposta è elevata al 20%
  • la nuova aliquota non è interamente applicata ai redditi da titoli pubblici italiani ed equiparati che mantengono, attraverso un parziale concorso alla formazione della base imponibile, una tassazione effettiva del 12,50%. E’ inoltre previsto che al risultato di gestione investito in attività di carattere finanziario a medio o lungo termine individuate con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, sia riconosciuto un credito d’imposta pari al 9%, utilizzabile a partire dal 2016 nei limiti di uno stanziamento erariale prestabilito.
 

GIUGNO 2014

Novità sulla fiscalità delle forme di previdenza integrativa:

La Legge 89/2014 di conversione del Decreto Legge n. 66/2014, in vigore dal 24/06/2014, introduce le seguenti novità sulla fiscalità delle forme di previdenza integrativa:


  • la tassazione sul risultato di gestione dei fondi pensione è elevata per l'anno 2014 dall’11% all’11,5%. L'incremento dell'aliquota sui Valori Quota dei Comparti del fondo UniCredit Previdenza avrà impatti a partire dalla data NAV del 30 giugno 2014;
  • la tassazione dei rendimenti dei prodotti finanziari - con eccezione dei titoli pubblici ed equiparati per i cui rendimenti è confermata l’aliquota del 12,5% - viene elevata dal 20% al 26%. L'innalzamento riguarda, con decorrenza 1° luglio 2014, anche la rivalutazione delle rendite erogate dai fondi pensione.
 

MARZO 2014

Con decorrenza 1° ottobre 2014 entreranno in vigore le seguenti modifiche di Regolamento:

  • il nome del Fondo Pensione Aperto sarà modificato da da "UniCredit Previdenza" a "Pioneer Futuro" con contestuale aggiornamento dell’indirizzo del sito internet del Fondo che diverrà: www.pioneerfuturo.it;
  • agli Aderenti che richiederanno la prestazione parte in rendita e parte in capitale, sarà riconosciuta la possibilità di richiedere una delle due parti in forma differita;
  • agli Aderenti su base collettiva sarà riconosciuta la possibilità di chiedere un riscatto non totale della posizione individuale in caso di perdita dei requisiti di partecipazione alla forma pensionistica collettiva.
 
Richiesta di Anticipazioni
E’ stato esplicitato nel Documento sulle Anticipazioni l’orientamento Covip in merito alla possibilità di concedere l’anticipazione relativamente all’immobile prima casa di proprietà dei figli e sono state rese più elastiche le modalità per l’ottenimento della prestazione.
Vai al documento sulle anticipazioni.

 

MAGGIO 2013

Nomina nuovo Responsabile del Fondo
Con decorrenza 1° maggio 2013, Flavio De Benedictis, nato a Santeramo in Colle (BA) il 28 Agosto 1976, avvocato, ha assunto l’incarico di responsabile del Fondo. L’incarico avrà durata triennale.

 
Rinnovo Organismo di Sorveglianza.
L’Organismo di Sorveglianza in carica dal 1° Maggio 2013 al 30 Aprile 2016 è composto dai signori:
  • Francesco Vallacqua, nato a Catania (CT) il 7 Ottobre 1971 - membro effettivo;
  • Damiana Mastantuono, nata a Formia (LT) il 27 dicembre 1975 - membro effettivo;
  • Franzolini Luca, nato a Venezia (VE) il 25 settembre 1964 in rappresentanza delle collettività;
  • Lucia Spotorno, nata a Como (CO), il 10 Gennaio 1972 – membro supplente.

APRILE 2012

UniCredit Previdenza: modifiche regolamentari

    Dal 1º aprile 2012 sono state applicate alcune modifiche regolamentari con variazione degli Allegati 3, 4 e 5 relativi alla erogazione delle rendite ed alle prestazioni assicurative accessorie di UniCredit Previdenza.

     
    Comunicazione periodica agli iscritti per l'esercizio 2011 e Certificazione fiscale

    Sul sito www.unicreditprevidenza.it sono stati pubblicati, nell'area riservata agli Iscritti, la Comunicazione periodica per l'esercizio 2011 e la Certificazione Fiscale. Unitamente alla Comunicazione è visualizzabile anche il Progetto esemplificativo personalizzato che rappresenta una stima dell'evoluzione nel tempo della posizione individuale e dell'importo della prestazione complementare attesa.