COME ADERIRE

È possibile aderire a Pioneer Futuro in forma individuale o su base collettiva.

In caso di adesione individuale, ciascun Aderente definisce al momento dell’adesione, la misura e la periodicità della contribuzione (annuale, semestrale, trimestrale o mensile), fermo restando la possibilità di modificarli successivamente.

L’adesione individuale è consentita con o senza l’apporto del TFR. Nel primo caso l’aderente dovrà indicare l’importo annuo, mentre nel secondo, la percentuale della retribuzione utile ai fini del calcolo del TFR o del reddito di lavoro autonomo o di impresa.

Per i lavoratori dipendenti che aderiscono su base collettiva, l'adesione è disciplinata da apposito accordo. L'adesione in forma collettiva permette al lavoratore dipendente di conferire al Fondo pensione:

  • Il TFR maturando
  • il contributo (volontario)
  • il contributo del datore di lavoro

Il contributo del lavoratore non è obbligatorio ma è necessario per ottenere il contributo del datore di lavoro.

La misura della contribuzione, espressa in cifra fissa o in percentuale della retribuzione utile ai fini del calcolo del TFR, la decorrenza e la periodicità dei versamenti sono fissati dai contratti o da accordi collettivi o regolamenti aziendali.
Il lavoratore ha comunque la possibilità di contribuire per un importo superiore al minimo previsto dagli accordi collettivi.

Prima dell'adesione è necessario leggere attentamente la Nota Informativa, il Regolamento di Pioneer Futuro e il Progetto Esemplificativo.