Speciale Credito - Outlook Globale

Feltus Andrew Feltus
Responsabile obbligazionario High Yield e prestiti bancari

Come considera le valutazioni del segmento high yield¹ USA e globale?
In questa fase, i settori high yield globali sono sostanzialmente allineati, a differenza dell'inizio anno quando l’high yield europeo era su valutazioni elevate rispetto a Stati Uniti e mercati emergenti. Ma credo che il fattore principale alla base dei rendimenti quest'anno sarà quello valutario. Se il dollaro resta forte, lo scenario si farà più difficile per il mercato high yield europeo.

Quali sono le prospettive per il mercato high yield nel 2017?
Continuiamo ad essere ottimisti sul fronte dei fondamentali. La crescita globale sembra robusta e in costante accelerazione pertanto le insolvenze dovrebbero restare relativamente basse. Tuttavia, gli spread sono saliti molto negli ultimi 12 mesi e potrebbero ridurre il rendimento potenziale.
Analogamente, i rendimenti sembrano subire crescenti pressioni con una certa ripresa dell'inflazione e della crescita, e questo è un altro fattore negativo. Il segmento high yield dovrebbe fare ancora meglio dei settori core meno rischiosi, ma non ci aspettiamo i rendimenti realizzati nel 2016.

Quali sono le prospettive per il settore Energetico, Minerario e dei Metalli?
Questi sono stati importanti fattori di rendimento quest'anno, ma le prospettive sono assai diverse per i diversi settori. Il settore dell'energia ha registrato molte insolvenze a causa del prezzo basso del petrolio, ma le società sono riuscite a risanare la loro situazione patrimoniale. Nella misura in cui non ci saranno altre flessioni del prezzo del petrolio, ci aspettiamo rendimenti in linea col mercato in generale, e se il prezzo del petrolio dovesse salire, i risultati potrebbero essere anche superiori. La situazione nel settore dei metalli e minerario è più complessa; ha riportato ottime performance quest'anno, ma con numerosi problemi a causa degli squilibri tra domanda e offerta. Ci aspettiamo una correzione dei prezzi di molti metalli nel 2017 e che queste dinamiche metteranno sotto pressione il settore.

Cosa pensa della liquidità dei mercati high yield globali?
La liquidità rappresenta un problema che noi gestiamo in modo attivo. Molti timori collegati alla liquidità sono stati esacerbati dalla maggiore trasparenza monetaria e dalla capacità di prezzare meglio i cambiamenti del mercato rispetto a 10 o 20 anni fa. Tuttavia, la liquidità è sempre una priorità quando gestiamo i fondi, è un fattore di cui dobbiamo sempre preoccuparci. Non possiamo gestirla, pertanto dobbiamo gestirne i rischi e assicurarci che non sia un fattore problematico per noi durante l'anno.

GUARDA IL VIDEO
Note 1 Un titolo di debito High Yield (o sub Investment Grade) presenta, alla data di acquisto, un rating Standard & Poor’s inferiore a BBB- o un rating equivalente attribuito da altre agenzie di rating internazionalmente riconosciute o, se privo di rating, è ritenuto di qualità analoga dal Gestore degli investimenti. Di contro, un titolo Investment Grade è caratterizzato da un rating pari o superiore a BBB-.

AVVERTENZE I contenuti di questo documento hanno carattere puramente informativo e si riferiscono ad analisi di mercato e/o approfondimenti, che tengono conto delle situazioni economico-finanziarie attualmente presenti. I dati, le opinioni e le informazioni in esso contenuti, sono prodotti da Pioneer Investments, che si riserva il diritto di modificarli ed aggiornarli in qualsiasi momento e a propria discrezione. Non vi è garanzia che i paesi, i mercati o i settori citati manifestino i rendimenti attesi. Le informazioni fornite non costituiscono un prospetto o documento d’offerta né possono essere intese come consulenza, raccomandazione o sollecitazione all'investimento.
Il documento e ogni sua parte, se non diversamente consentito e/o in mancanza di una espressa autorizzazione scritta di Pioneer Investment Management SGRpA, non potrà essere copiato, modificato, divulgato a terzi, diffuso con qualunque mezzo e più in generale qualunque atto di disposizione o utilizzo di informazioni ivi contenute sono vietati, salvo espressa indicazione contraria. Pioneer Investments è il marchio che contraddistingue le società di gestione del risparmio del Gruppo UniCredit.