Ho capito. Chiudi.

X

Questo sito fa uso di cookies. Approfondisci. »

BCE e FED a confronto

Investment University» |

1 marzo 2016

Scopri analogie e differenze tra la Banca Centrale Europea e la Federal Reserve.

BCE

La BCE costituisce, insieme alle banche centrali nazionali degli Stati membri dell’euro, l’Eurosistema cioè l’autorità monetaria dell’area euro.
Nata nel 1998, a partire dal 1 gennaio 1999, con l’istituzione della moneta unica, le viene conferita la competenza esclusiva delle decisioni di politica monetaria per l’area euro. Oggi sono 19 i Paesi membri che hanno adottato l'euro e le cui Banche Centrali fanno parte dell'Eurosistema.

FED

La Fed è la Banca Centrale degli Stati Uniti d'America.
Nata nel 1913, si compone di 12 banche federali, rappresentative di altrettanti distretti americani, sotto la generale supervisione di un Comitato indipendente (Board of Governors).

BCE

Le principali decisioni della BCE sono in capo al Governing Council (Comitato Esecutivo), composto dai sei membri del Comitato Esecutivo, tra cui il Presidente Mario Draghi, eletto a fine 2011, e dai 19 governatori delle banche centrali dei paesi membri. Tra le direttive impartite da questo comitato vi sono le scelte di politica monetaria, i tassi di riferimento, le riserve dell'Eurosistema e la definizione delle modalità con cui queste attività devono essere realizzate. Il General Council (Consiglio Generale), che include tutti i 28 paesi dell'Unione Europea, affianca le strutture decisionali occupandosi di attività legate alla ricerca, alla documentazione ed alle altre funzioni che una volta erano demandate all'Istituto Monetario Europeo.

FED

Alla guida della Fed vi è il Board of Governors, un comitato composto da 7 membri nominati dal Presidente degli Stati Uniti e confermati dal Senato. Ogni membro rimane in carica per 14 anni, mentre il presidente e il vice-presidente hanno un mandato di 4 anni rinnovabile. L'attuale presidente della Fed è Janet Yellen, in carica dallo scorso 3 febbraio 2014. Il Federal Open Market Committee (FOMC) è l'organismo della Fed incaricato di definire la politica monetaria ed è composto sia dai membri del Board of Governors che da 5 rappresentanti delle singole banche federali che partecipano alle votazioni a rotazione, secondo uno schema predefinito.

BCE

La BCE ha la responsabilità di gestire la politica monetaria dell'area euro. Ha un unico mandato istituzionale: mantenere la stabilità dei prezzi preservando il valore dell'euro. Recentemente la BCE ha assunto il compito aggiuntivo di vigilanza del sistema bancario europeo, con la finalità di contribuire alla solidità degli enti creditizi e alla stabilità del sistema finanziario europeo.

FED

La Federal Reserve ha un doppio mandatoistituzionale: mantenere la stabilità dei prezzi e perseguire la massima occupazione dei lavoratori. Questo compito viene assolto principalmente intervenendo sui tassi di interesse, sulle riserve bancarie e con le operazioni di mercato aperto regolate dal FOMC. Tra gli altri compiti della Fed vi è quello di regolare e vigilare il sistema bancario americano, tutelando i clienti di prestiti e depositi bancari.

BCE

Per perseguire il proprio obiettivo, la BCE ha a disposizione due strumenti:
- Tassi di interesse applicati ai depositi e alle operazioni di rifinanziamento delle banche commerciali europee presso la BCE
- Liquidità disponibile sul mercato attraverso operazioni di mercato aperto e definizione della riserva obbligatoria

FED

Per perseguire i propri obiettivi, la Fed ha a disposizione tre strumenti:
- Tassi di interesse(Fed Funds rate) a cui vengono erogati prestiti di breve termine alle banche commerciali
- Riserve bancarie, ovvero quota di depositi di garanzia che ciascuna banca deve accantonare come liquidità
- Operazioni di mercato aperto, regolate dal FOMC, che prevedono la vendita o l'acquisto sul mercato di titoli di stato americani



Fonte: Federal Reserve Bank of St. Louis (http://www.stlouisfed.org) e Banca Centrale Europea (http://www.ecb.europa.eu)